Zuppa di Pesce “Hans-Bern”

<- torna all’elenco

Non è vero che in Germania non si mangi bene. Il nostro carissimo amico Hans-Bern di Recklinghausen, ci ha provato l’esatto contrario e ci ha regalato anche questa ricetta. C’era qualcosa, che non sapevo cosa, che l’ha resa molto particolare. Grazie Hans-Bern!
Zuppa di Pesce Hans-Bern

Zuppa di Pesce Hans-Bern

Ecco gli ingredienti, per 4 persone:

  • 1 peperone rosso medio
  • mezzo finocchio (piccolo) tagliato fettine sottili
  • aglio fresco oppure porro (2 nel caso dell’aglio fresco e 1 se si usa il porro)
  • erba cipollina
  • 1 bustina di zafferano
  • 3 petali di un fiore di anice stellato pestati al mortaio (*)
  • 400 gr di coda di rospo
  • 4 canocchie
  • 300 gr di salmone oppure anche la testa
  • 150 gr di code di gambero sgusciate
  • 100 ml di panna di soia o se preferite panna fresca di mucca
  • 100 ml di vino bianco
  • 1 litro circa di brodo vegetale
  • 20 gr di burro
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • un po’ di sale affumicato per insaporire
  • un po’ di peperoncino in polvere
  • un pizzico di prezzemolo, se vi piace

 

(*) – Mi diceva Hans-Bern: “Fai attenzione a dosare bene l’anice stellato. Se esageri rischi di rovinate il piatto”. Quindi 3 petali e non 4: okay?

Fai così

Prendi una pentola bassa e fai sciogliere il burro. Soffriggi a fiamma dolce il peperone rosso tagliato alla Julienne. Tieni la cottura al dente e mettili da parte.

In un pentolino fai bollire l’acqua e aggiungi il brodo granulare vegetale (circa 1 cucchiaino da tea o poco più).

Prendi una pentola alta e falla scaldare al fuoco. Aggiungi l’olio di oliva extravergine, un po’ di sale, il peperoncino, il porro o l’aglio fresco tagliato a rondelle e fai soffriggere a fiamma media per qualche minuto. Aggiungi ora anche il finocchio e fai insaporire.

Copri con il brodo caldo e fai riprendere il bollore. Aggiungi il vino bianco e la testa del salmone (o i cubetti se hai preso un pezzo di filetto), la coda di rospo tagliata a cubetti, le quattro canocchie (servono soprattutto per il sapore), mentre tieni da parte le code di gambero. Dovranno essere messe per ultimo.

Fai cuocere una decina di minuti. Aggiungi lo zafferano e l’anice stellato pestato.

Se hai usato la testa del salmone, è ora di toglierla per ripulirla dalla pelle ecc. Dovrà rimanere solo la carne rossa e le mascelle, pare siano la parte più prelibata del pesce, e rimetti dentro la zuppa.

A questo punto aggiungi l’erba cipollina (i cipollotti freschi vanno anche benissimo), i gamberi, i peperoni già cotti e la panna. Fai sbollentare ancora per 2 minuti.

Spegni il fuoco e aggiungi, per ultimo, il prezzemolo tritato.

Servi caldo badando di mettere nei piatti la giusta razione di liquido e solido.

Non dimenticare di mettere una canocchia a testa!

<- torna all’elenco

 

Annunci