Seppie con patate e piselli

Seppie con patate e piselli

Seppie con patate e piselli

<- torna all’elenco

Ingredienti  per 4 persone

  • 4 seppie medie
  • 4 patate medie
  • 150 gr di piselli
  • 6 pomodori ciliegia
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • 1 spicchio d’aglio
  • prezzemolo
  • peperoncino
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • sale e pepe
  • 1 cucchiaio di farina
  • acqua q.b.

Procedi così

Metti una pentola tipo wok a scaldare sul fuoco medio.

Versa 2 cucchiai d’olio con l’aglio tagliato finemente e il peperoncino.

Lascia 1 minuto e aggiungi una manciata di prezzemolo.

Il tempo di girare, aggiungi le seppie a pezzi, ben lavate e senza pelle.

Insaporisci ancora con un po’ di sale e fai cuocere a fiamma abbastanza vivace per altri 5′. Aggiungi il vino bianco e alza la fiamma al massimo per qualche minuto. Aggiungi i pomodorini tagliati a metà.

Nel frattempo prendi una padella mettila sul fuoco, versa il cucchiaio d’olio rimasto, un po’ di sale e pepe e fai saltare le patate sbucciate e tagliate a tocchetti e i piselli. Fai scottare per 5′ circa. Versa il tutto nella pentola contenente le seppie.

In una ciotolina amalgama la farina con un poco d’acqua fredda.

Una volta stemperata bene senza grumi aggiungi ancora un po’ d’acqua calda e versa nella pentola, abbassa la fiamma al minimo e copri.

Fai cuocere per circa 1 ora.

La seppia è cotta quando si punge bene ma senza sfaldarsi ed il liquido si è addensato bene.

Se durante la cottura il liquido è insufficiente per arrivare a fine cottura delle seppie, aggiungi un po’ di brodo vegetale, cercando di versarlo a piccole dosi verso il bordo della pentola.

Servi spolverizzando ogni piatto con prezzemolo fresco ed un filo d’olio extravergine di oliva.

Franco è un vero fan di questo piatto!

<- torna all’elenco

Annunci